PALCOSCENICO

Festival Verdi. Scintille d’opera brilleranno non solo al Regio di Parma, ma anche fuori del teatro, nelle piazze e nei cortili

PARMA, 20 luglio ► (di Carla Maria Casanova) - Si direbbe che questa volta ce la faranno ad avere un bel Festival Verdi, cosa che sembrava tanto difficile da realizzare. Dal 24 settembre al 17  segue

In onore di Giorgio Strehler nel centenario della nascita (14 agosto 1921): un anno di eventi, testimonianze e spettacoli

MILANO, sabato 17 luglio - Il prossimo 14 agosto, giorno della nascita di Giorgio Strehler, prendono il via le celebrazioni in onore e nel ricordo del Regista: in programma, per un anno intero, fino  segue

Forse secondaria rispetto ad altre opere di Giordano. Ma “Siberia” rifulge sotto la bacchetta travolgente di Noseda

FIRENZE, venerdì 9 luglio ► (di Carla Maria Casanova) - Proporre un’opera dal titolo Siberia, mentre fuori il barometro segna 37 gradi può sembrare, escludendo la battuta di spirito, un gesto di  segue

Cinema

Ritorna (quasi) alla normalità il Festival di Locarno con una sventagliata di 203 film. E con il pubblico in Piazza Grande

LOCARNO (CH), sabato 31 luglio ► (di Marisa Marzelli) - Torna per la sua 74ma edizione il Locarno Film Festival (4-14 agosto) e torna a svolgersi in presenza, nelle sale e sul megaschermo di Piazza  segue

Svolta thriller, ma niente effetti di vernice rossa. Soltanto una grande tristezza. Nell’indifferenza tra giusto e ingiusto

(di Marisa Marzelli) - Debutto registico fortunato quello della inglese Emerald Fennell. Presentato l’anno scorso al Sundance Festival, Una donna promettente ha ricevuto già molti premi e cinque  segue

Mostre

Gli stupendi costumi della Turandot di Iva Pacetti. Si credevano persi. Eccoli in mostra a Prato fino al 21 novembre

PRATO, venerdì 21 maggio ► (di Carla Maria Casanova) - Chi l’ha detto che nel baule del solaio chiuso da generazioni si debba trovare solo lo scheletro dell’incauto amante della trisavola un po’ birichina? Nella sua casa di Prato, Iva Pacetti, grande soprano anni Trenta/Quaranta, appunto nel classico baule, depose i preziosissimi costumi di Turandot, suo ruolo cavallo di battaglia, che aveva ottenuto (forse acquistato) dalla Scala in occasione del suo debutto nel Teatro milanese (1939). Allora  segue

Storie di ordinaria disabilità da tutto il mondo. In mostra a Milano le foto di Christian Tasso. Perché nessuno è escluso

MILANO, mercoledì 5 maggio ► (di Patrizia Pedrazzini) - C’è la mamma cambogiana che, accovacciata a terra, regge fra le gambe il figlioletto. E la donna mongola – il viso solcato dal vento e dalle rughe – tutta presa, fuori dalla sua tenda al tramonto, ad accarezzare, abbracciandola, una capretta. Ci sono tre ragazzine nepalesi che hanno tutta l’aria di tre amiche abituate a sostenersi sempre a vicenda. E poi c’è lui, il vecchio e il mare, il pescatore cubano intento a condurre la barca verso  segue

Libri

Enriquez: 30 anni di successi, dalla prosa all’Opera. I primi debutti al Piccolo. Poi in TV. E la Compagnia dei Quattro

(di Andrea Bisicchia) Franco Enriquez (1927- 1980) è nato sei anni dopo Strehler, eppure, quando collaborò con lui, come assistente, credette di avere a che fare con un vecchio maestro, avendone intuito la grandezza. Era stato anche assistente di Visconti, ma lui si sentiva più vicino al fondatore, insieme a Grassi, del Piccolo Teatro, dove potrà vivere i suoi anni di “Accademia” e dove debutterà, come regista, a soli ventiquattro anni, con “Cesare e Cleopatra” di Shaw (1952), con la Compagnia  segue

Un giallo tra problemi teologici, lettere di S. Paolo, Atti degli Apostoli, Catari, Templari. E Cristo forse è tornato sulla terra

(di Andrea Bisicchia) - Dopo il romanzo-filosofico, di derivazione settecentesca, si è imposto, soprattutto nel secondo Novecento, il romanzo storico-teologico, come quelli di Umberto Eco, “Il nome della Rosa”, o di Dan Brown, “Il Codice da Vinci”, “Angeli e demoni” etc., ambientati nel Medio Evo o durante il Rinascimento. Gianni Bonina, nel suo ultimo romanzo, “Il tempio dell’attesa. Il ritorno di Cristo sulla terra e il grande segreto di Siracusa”, edito da Bertoni, ci offre un  segue